Logo Fit 4 Centro Fitness Galliate

"7 Consigli per Realizzare i Buoni Propositi del Nuovo Anno"

Categorie:
Pubblicato il: 29 12 2019

Ci sono molte persone che con entusiasmo fanno una lista dei buoni propositi e delle buone intenzioni per il nuovo anno con la speranza vera e sincera che queste si possano magicamente avverare portando un cambiamento in meglio della propria vita.

Ma solitamente ben presto si scopre che non si può tenere il passo con tutti i buoni propositi e tocca ritornare alla precedente vecchia vita. 

E non riuscire a cambiare è molto triste!

In linea generale le persone che fanno una lista dei buoni propositi si dividono in due grossi gruppi: il primo è fatto da quelle persone che sono in grado di durare per qualche settimana, o al massimo per un mese o due e poi lentamente rinunciare; il secondo gruppo è fatto da persone, una piccola percentuale, che può effettivamente farcela in molti o quasi tutti i buoni propositi.

Tu di che gruppo fai parte?

Sei uno di quelli appartenenti alla prima categoria?

Che ogni hanno fa sempre la stessa lista e potrebbe riproporla ogni anno uguale?

In ogni caso oggi voglio farti un regalo, ho raccolto alcuni utili suggerimenti da alcuni libri che ho letto che mi hanno aiutato a raggiungere molti degli allora sogni che avevo scritto sulla mia agenda del 2019.

  1. Prima di scrivere il tuo buon proposito, pensa attentamente e chiediti se vuoi veramente realizzarlo ricordandoti che tutto sostanzialmente ha un prezzo, a volte economico, a volte di tempo e a volte di cuore.

  2. Una volta che hai deciso i buoni propositi che renderanno la tua vita migliore, scrivile su un pezzo di carta e leggile ad alta voce: alcuni libri consigliano almeno 3 volte al giorno, altri arrivano fino a 5 volte… questo ti aiuterà affinché la tua mente le possa assorbire completamente.

  3. Adesso che hai deciso e scritto sappi che non basta: trova almeno 3 “leve” che ti permettano di realizzare il tuo buon proposito.
    Per esempio: voglio leggere di più quindi mi porto il libro in treno mentre vado al lavoro, imposto automaticamente il cellulare in modalità aereo la sera a letto e mi faccio aiutare dalla moglie avvisandomi quando perdo tempo davanti al computer, insomma pianifica bene: hai bisogno di una strategia e che sia vincente!

  4. Fai in modo di ricordarti quasi in maniera ossessiva del tuo buon proposito, in termine tecnico si chiama trovare un ancoraggio.
    Per esempio: voglio imparare a suonare la chitarra e in tasca tengo sempre il primo plettro acquistato in modo che lo sento fisicamente durante il giorno.

  5. La sera quando programmi la giornata seguente con l’agenda in mano vai a rileggere i tuoi buoni propositi

  6. Se ti accorgi che la strategia non è quella giusta non demoralizzarti e cambiala! Tornando all’esempio nel punto 3 se ti accorgi che tua moglie non ti aiuta a spegnere il pc potresti decidere di cambiare moglie… oppure magari sfida un tuo amico a chi legge più pagine in una settimana o più libri in un mese.

  7. Scrivi sulla tua agenda, magari nelle pagine appena successive ai buoni propositi o sul foglio dietro i risultati che stai raggiungendo e non preoccuparti: li leggi solo tu, non sono valutativi ma accrescitivi: hanno un significato particolare, cioè quello che ti sei mosso, ti sei spostato da “come ero” verso a “come voglio diventare”

Ti lascio un punto bonus: che va prima di tutti gli altri punti.

Non smettere mai di sognare, desiderare e di fare buoni propositi: questo ti permetterà di avere una mente viva e creativa che ti consente di trovare sempre nuovi stimoli e di intraprendere nuove avventure, non permettere mai a nessuno, neanche a te stesso, di dirti che sei morto nonostante tu sia ancora vivo.

Hai delle domando riguardo l'argomento "7 Consigli per Realizzare i Buoni Propositi del Nuovo Anno"?

Mandaci un messaggio, ti risponderemo appena possibile!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram