Logo Fit 4 Centro Fitness Galliate

IL NUOTO FA BENE! MA NON ALLA SCHIENA!

Categorie:
Pubblicato il: 03 07 2018

Ancora oggi sono sicura che tantissimi di voi si sono sentiti dire: “Hai mal di schiena? Vai in piscina a nuotare!”

Quello che molti non sanno è che vari studi scientifici hanno dimostrato che il nuoto non è la soluzione dei problemi di schiena anzi in alcuni casi rischia di peggiorarli.

In particolare lo studio scientifico del 2013 sviluppato da Isico (Istituto Scientifico Italiano Colonna Vertebrale www.isico.it ) dal team guidato dal dottor Fabio Zaina ha messo a confronto un gruppo di 112 nuotatori a livello agonistico con una popolazione scolatici, maschile e femminile, di 217 studenti di pari età, che pratica sport in maniera amatoriale o non lo pratica affatto.

In entrambi i casi sono stati misurati i gibbi, la cifosi e la lordosi ed è stato fornito ai ragazzi un questionario per rilevare la presenza di mal di schiena.

I nuotatori, soprattutto femmine, presentavano delle asimmetrie del tronco più accentuate ed erano maggiormente ipercifotici, di conseguenza con una frequenza maggiore di dorsi curvi e mal di schiena.
È stato quindi rilevato che il nuoto praticato a livello agonistico (anche per i carichi intensi) induce il mal di schiena e non “cura” la scoliosi anzi può farla peggiorare.
Proprio per le caratteristiche di questo sport che allena soprattutto gli arti e lavora in scarico provoca un collasso della muscolatura della schiena e una ipermobilizzazione.

Una colonna afflitta da scoliosi tende a curvarsi e le vertebre a ruotare appare quindi evidente che rendere la colonna ancora più mobile possa solo peggiorare la situazione.

Il nuoto è comunque uno sport con tanti vantaggi oltre agli arti allena anche cuore e polmoni e può essere indicato in fasi acute dolorose ma la colonna è progettata per affrontare la forza di gravità ed è proprio a sostenere questa forza che bisogna allenarla!

La tradizione del nuoto per correggere la scoliosi parte dai tempi in cui si pensava che la scoliosi si curasse togliendo il carico della forza di gravità, in casi gravi si tenevano addirittura i pazienti sdraiati a letto per molti mesi.

In seguito agli aggiornamenti degli studi sulla scoliosi si è visto che i risultati migliori si hanno invece allenando la schiena a “sopportare” la vita di tutti i giorni.

Hai delle domando riguardo l'argomento IL NUOTO FA BENE! MA NON ALLA SCHIENA!?

Mandaci un messaggio, ti risponderemo appena possibile!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram